Comunicato stampa:

verso il futuro

Ventimiglia, 24-02-2018

Una nota del Presidente Spes Matteo Lupi

Domenica 28 Gennaio abbiamo festeggiato i risultati sociali dei nostri percorsi di inclusione lavorativa con i sostenitori del gruppo di acquisto solidale Spes.
I nostri ragazzi con disabilità hanno spiegato la bellezza del lavoro, della natura, l’emozione del loro impegno con spontaneità e naturale immediatezza, ponendosi come empatici agronomi! Spiegare che coltivare è facile, che la terra è bassa, ma che grazie a questo lavoro ci si sente utili e realizzati, un messaggio di vera rivoluzione culturale.
Sentirsi al centro di una scommessa difficile, ma degna di essere giocata fino in fondo, sta alla base degli ambiziosi progetti presentati a livello locale e regionale dalla Spes in materia di inserimento lavorativo, formazione, promozione della cultura della solidarietà e del volontariato civile.
Sul delicato tema dell’agricoltura sociale e del recupero di terreni incolti in area urbana, la Spes in collaborazione con la Caritas Intemelia ha messo in campo, ad esempio, un nuovo percorso di socializzazione e lavoro, volto nel tempo alla stabilizzazione di due cittadini di Ventimiglia e di un rifugiato politico.
Al fine di valorizzare i prodotti ed aprire nuovi canali occupazionali, è nostra volontà costruire un percorso di laboratori di trasformazione dei prodotti agricoli stessi e realizzare una filiera di vendita dei prodotti, rivolta in particolare a onlus, enti Pubblici e gruppi d’acquisto solidale.
Abbiamo anche deciso di promuovere una campagna di sensibilizzazione e formazione rivolta in particolare ai pensionati da inserire nelle attività come volontari.
Ai cittadini ed amici chiediamo l’aiuto concreto di sostenere il progetto, proponendosi come volontari o acquistando i prodotti realizzati nella nostra filiera.



<< Torna ai Comunicati