Giovedi 12 maggio 2022, ho partecipato ad un incontro presso L’Istituto Socio Sanitario di Ventimiglia, insieme a Carmen Ferraro (Direttore generale Spes) e Linda, educatrice Spes.

Siamo andati a parlare con gli studenti di terza superiore. Abbiamo raccontato loro che cos’è la Spes , come funziona una presa in carico presso le nostre strutture e raccontato quali sono le varie attività e laboratori che circondano la Spes. In particolare, ci siamo soffermati sul lavoro dell’O.S.S. insieme all’educatore e sull’importanza del lavoro di rete , fondamentale tra tutte le persone che si occupano dei ragazzi.

Io ho raccontato brevemente il mio arrivo alla Spes, il lavoro che svolgo per la redazione del Giornalino e il mio inserimento lavorativo: mi occupo di un progetto che si chiama “Bene per il Bene” in collaborazione con Caritas, per il quale suddividiamo e cataloghiamo indumenti da distribuire ai bisognosi e presso l’Emporio solidale in Via Sottoconvento a Ventimiglia. Inoltre , insieme a Linda, mi occupo della comunicazione sui social della Spes di tutti gli eventi che organizziamo durante l’anno.

A fine incontro abbiamo distribuito una piccola intervista da far compilare agli studenti e ho intervistato personalmente una delle ragazze presenti. Di seguito vi propongo l’intervista di Zoe e alcune parti di quelle degli altri studenti.

Federico Di Caro

  1. Quali sono i tuoi progetti futuri? Mi piacerebbe  continuare a studiare in ambito  sanitario.
  2. Come mai hai scelto questo indirizzo scolastico? Ho scelto questo indirizzo scolastico per le materie proposte. L’ alternativa era scienze umane, anche se troppo distante. Durante l’ orientamento ho scelto poi di frequentare questa scuola.
  3. In quali strutture ti piacerebbe lavorare in futuro? Mi piacerebbe continuare a studiare psicologia e diventare quindi psicologa.
  4. Quali sono le materie di indirizzo della tua scuola e quali preferisci? Psicologia, igiene, metodologia della ricerca.  La mia materia preferita è psicologia, mi attrae lo studio della mente che si collega al corpo.
  5. Sei soddisfatta di aver scelto questa scuola? All’ inizio  non ero tanto convinta di aver scelto questo indirizzo. Successivamente mi sono appassionata all’indirizzo che ho scelto e ora sono soddisfatta. Zoe

“Il mio progetto è quello di andare all’ università per fare la logopedista a Genova.” “Mi piacerebbe lavorare nel ASL di Ventimiglia” Giulia

Il mio progetto futuro  è quello  di continuare gli studi, di intraprendere il  ramo della criminologia

Ho scelto questo  indirizzo perché mi sono sempre piaciute le  materie e  da quando ero piccola sognavo  di psicologia

In questo momento mi piacerebbe  lavorare  in un ospedale

E mi sento molto soddisfatta di aver scelto questo indirizzo.”           Noemi  

“Per il futuro mi piacerebbe lavorare nel mondo del sociale” Francesca

Mi piacerebbe lavorare alla Spes” Francesca, Silvia , Sofia


Mi piacerebbe continuare con gli studi di Medicina” “Questa scuola apre molte porte per l’università e per il futuro” Megli

Mi piacerebbe continuare gli studi in ambito sanitario” ” Nonostatnte alcuni difetti, questa scuola è molto utile per ciò che vorrei fare in futuro” Anna

Per adesso sono contenta e molto motivata. Le materie di indirizzo mi rendono soddisfatta” Alessia